PARCO ABRUZZO: ALTRO SEQUESTRO DI TARTUFI 

 

Ultime notizie di Ambiente in Abruzzo - PARCO ABRUZZO: ALTRO SEQUESTRO DI TARTUFI

 

(ASIpress) - Pescasseroli (L'Aquila) 9 dic. 2020 - Dopo il sequestro di tartufi effettuato la scorsa settimana, nei giorni scorsi, nei pressi di Forca d'Acero, in un'area ricadente nel comune di Pescasseroli, i Guardiaparco hanno effettuato un altro sequestro di tartufo raccolto abusivamente da P.G., 56 anni, di Alvito (Frosinone). E' stato individuato grazie alla presenza di un'auto e dalle tracce sulla neve, sia dell'uomo che di due cani. All'esito dell'accertamento all'uomo sono state contestate diverse violazioni in quanto non era munito di autorizzazione del Parco e si mosso dal comune di residenza violando la normativa anti coronavirus. All'uomo stato sequestrato 1 kg di tartufo uncinato, poi destitnato alla Residenza per anziani "La famiglia" di Lecce nei Marsi. (ASIpress) Red - Ambiente Abruzzo - cod.45755 (09/12/2020 09:43:16) Stampa notizia