AUTO: IN ABRUZZO MERCATO USATO CALA DEL 28,9% 

 

Economia Abruzzo - AUTO: IN ABRUZZO MERCATO USATO CALA DEL 28,9%

 

(ASIpress) - Tagliacozzo (L'Aquila) 30 lug. 2020 - In Abruzzo nel I sem. 2020 cala il mercato delle auto usate, ma in fase post lockdown arrivano i primi segnali di ripresa. Il diesel resta l'alimentazione più richiesta. L'Audi A4 è il modello più richiesto in assoluto, mentre tra le ibride spicca la Toyota Rav 4 e tra le elettriche la Peugeot iOn. Chieti è la prima provincia in Abruzzo per passaggi di proprietà, ma rispetto alla popolazione residente maggiorenne L'Aquila è la più dinamica. Pescara è la "più cara", L'Aquila la "più economica". Il lockdown ha avuto un impatto diretto sull'andamento di molti settori, tra cui quello automotive, anche se si vedono i primi segnali di ripresa nel mercato dell'usato. Secondo l'Osservatorio di AutoScout24 (il principale portale in Europa di annunci di auto e moto), su base dati ACI, in Abruzzo nel I semestre 2020, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i passaggi di proprietà di auto usate sono diminuiti del -28,9% (a livello nazionale è del -30,6%), raggiungendo 23.895 atti. In fase post lockdown arrivano però i primi segnali positivi, con il mese di giugno che ha visto crescere i passaggi di proprietà nella regione del +12,9%. Nel I semestre la regione si posiziona al 15° posto in Italia per numerosità, ma se si confrontano i dati con la popolazione residente maggiorenne l'Abruzzo si classifica al 12° posto con 217 passaggi netti ogni 10mila abitanti. La classifica delle province per numero di passaggi di proprietà vede in testa Chieti con 6.937 atti (-28,9%), seguita da Teramo con 5.708 (-29,9%), Pescara con 5.636 (-27,5%) e L'Aquila con 5.614 (-29,5%). Ma rispetto alla popolazione residente maggiorenne la situazione è ben diversa: al vertice troviamo L'Aquila con 221,8 passaggi ogni 10.000 abitanti, seguita da Teramo (221), Chieti (213,7) e Pescara (212,4). Il prezzo medio di vendita si attesta, in generale, a 13.220 euro, un dato inferiore alla media nazionale (14.400 euro). Per acquistare una vettura, tra le province "più care" troviamo al primo posto Pescara con un prezzo medio di 15.160 euro. Seguono Teramo con 13.360 euro, Chieti con 12.420 euro e la "più economica" L'Aquila con 11.770 euro. I prezzi salgono se si considerano le vetture usate elettriche (15.450 euro) o ibride (24.020 euro). Qual è l'età media delle vetture proposte? Rispetto allo scorso anno la situazione è sostanzialmente stabile, passando da 9,6 anni agli attuali 9,5 anni. (ASIpress) Red - Economia Abruzzo - cod.44834 (30/07/2020 12:13:40) Stampa notizia