AMBIENTE: ABRUZZO, RILASCIATE IN MARE 4 TARTARUGHE 

 

Ambiente Abruzzo - AMBIENTE: ABRUZZO, RILASCIATE IN MARE 4 TARTARUGHE

 

(ASIpress) - Pescara 16 mag. 2020 - Stamattina il personale della Capitaneria di Porto di Pescara, in collaborazione con i Volontari del Centro Studi Cetacei, ha provveduto a rilasciare quattro giovani esemplari di tartaruga marina, specie Caretta Caretta, sinora ricoverati nel CRTM "L. Cagnolaro" di Pescara, catturati accidentalmente dalla marineria locale con reti da traino. A seguito delle cure ricevute, risultavano ormai pronti per tornare in mare. Per questo la Guardia Costiera ed il CSC hanno concordato la liberazione, approfittando delle favorevoli condizioni meteomarine. Il rilascio č stato eseguito con particolari misure precauzionali, per garantire la sicurezza di tutti gli operatori coinvolti, come previsto dalla normativa vigente per il contenimento dei contagi da Covid19. Dunque anche in questo periodo particolare, la Guardia Costiera ed il Centro Studi Cetacei, assumendo le dovute precauzioni, non hanno interrotto le proprie attivitā al fine di garantire la tutela della fauna marina. (ASIpress) Red - Ambiente Abruzzo - cod.44404 (16/05/2020 18:04:58) Stampa notizia