EDITORIA: LIBRO PASTORI D'ABRUZZO CHIUDE DECENNALE SISMA 

 

Cultura Abruzzo - EDITORIA: LIBRO PASTORI D'ABRUZZO CHIUDE DECENNALE SISMA

 

(ASIpress) - L'Aquila 4 dic. 2019 - Serata di gala con il libro "Pastori d'Abruzzo" della giornalista e scrittrice aquilana, Monica Pelliccione, per concludere le manifestazioni del decennale del sisma 2009 e del 60ennale della Rassegna ovini di Campo Imperatore. Venerdì 6 dicembre, alle 17,30, nella sala polifunzionale "Arnaldo Leone", in via XX Settembre, all'Aquila, si terrà la presentazione del libro edito dai comuni della Baronia, Castel Del Monte, Santo Stefano di Sessanio, Calascio e Villa Santa Lucia degli Abruzzi, a chiusura del ricco cartellone di eventi allestiti in occasione del decennale e per celebrare i sessant'anni della mostra-mercato di Fonte Macina. Alla presentazione del libro interverranno, oltre all'autrice, il sindaco di Castel Del Monte, Luciano Mucciante, l'editore (Arkhé), Paolo Leone, i deputati Stefania Pezzopane e Luigi D'Eramo, il vice presidente della giunta regionale, Emanuele Imprudente, l'assessore al turismo del comune dell'Aquila, Fabrizia Aquilio e il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini. Per l'occasione, tutti i presenti verranno omaggiati di una copia del libro. A conclusione dell'evento, aperto al pubblico, è previsto un brindisi natalizio. Il libro Pastori d'Abruzzo ha riscosso un grande successo", dichiara Mucciante, "tanto da richiedere una seconda ristampa in tempi brevissimi. Abbiamo ritenuto opportuno, dopo la prima presentazione, il 5 agosto scorso, a Castel del Monte, tenere all'Aquila la manifestazione conclusiva della lunga carrellata di appuntamenti che hanno caratterizzato il decennale del sisma dei comuni della Baronia e il 60ennale della Rassegna ovini. Lo spunto per un'ulteriore riflessione sulle aree interne e sul ruolo dei pastori, custodi e promotori della valorizzazione del territorio e delle tipicità locali, nonché delle tradizioni culinarie. Un settore, la pastorizia, poco tutelato, che rappresenta una risorsa importante per i centri montani e l'intero Abruzzo interno". Con Pastori d'Abruzzo, corredato dalle fotografie d'autore di Agostino Di Domizio e Fabio Ballone e con la postfazione dello storico, Raffaele Colapietra, la Pelliccione ha ottenuto la menzione d'onore al premio internazionale "Ut pictura poesis", a Firenze, e il premio "Zirè d'oro" come personaggio dell'anno per la cultura. (ASIpress) Red - Cultura Abruzzo - cod.42763 (04/12/2019 10:06:42) Stampa notizia