ORSO UCCISO A PETTORANO, INIZIA PROCESSO IN CORTE D'APPELLO 

 

Ambiente Abruzzo - ORSO UCCISO A PETTORANO, INIZIA PROCESSO IN CORTE D'APPELLO

 

(ASIpress) - L'Aquila 21 ott. 2019 - Il 29 ottobre, in Corte d'Appello a L'Aquila, torna il caso dell'orso ucciso con una fucilata a Pettorano nel settembre del 2014. Il processo prosegue in secondo grado dopo l'accoglimento, da parte della Procura generale, del ricorso presentato dalle associazioni Salviamo l'Orso, LAV e Wwf. Il tribunale di Sulmona ha assolto l'imputato in primo grado. Salviamo l'Orso afferma: "Dal processo non ci aspettiamo nient'altro che una giusta condanna dell'imputato, non mesi di galera, ma solo l'applicazione della legge che vieta l'uccisione di un animale protetto da leggi nazionali ed europee, simbolo della nostra regione e che mai si reso pericoloso per l'uomo, men che mai a Pettorano nell'autunno del 2014, quando colpito da una scarica di pallettoni mentre si allontanava dal pollaio in cui era entrato, moriva poco dopo al termine di una straziante agonia. Che sia una multa, un'ammenda, il ritiro definitivo del porto d'arma da caccia o un giorno di reclusione con la condizionale non ci importa ...ma che sia una condanna". (ASIpress) Red - Ambiente Abruzzo - cod.42227 (21/10/2019 18:00:51) Stampa notizia