PREMIO ASIMOV 2019 A LAMBERTO MAFFEI 

 

Cultura Abruzzo - PREMIO ASIMOV 2019 A LAMBERTO MAFFEI

 

(ASIpress) - L'Aquila 13 apr. 2019 - Un libro che racconta la scienza attraverso un inno al maggior vantaggio evolutivo della nostra specie sulle altre specie viventi: la parola. Un accorato invito a riconoscerne il valore, a praticarla, ad amarla. "Elogio della parola" di Lamberto Maffei per i tipi de' Il Mulino e' l'opera vincitrice della IV edizione del Premio Asimov. Istituito nel 2015 dall'INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dal GSSI - Gran Sasso Science Institute, il Premio Asimov per l'editoria scientifica divulgativa e' una competizione che vede come protagonisti non solo gli autori delle opere in concorso ma anche gli studenti degli Istituti Superiori che decretano il vincitore con le loro recensioni, a loro volta valutate e premiate. "Valutare libri di autorevoli autori e' un impegno ambizioso per ogni giuria, tanto piu' per una giuria di giovani. Ma le ragazze e i ragazzi che partecipano al premio Asimov, ogni anno sempre piu' numerosi, affrontano questa sfida con impressionante maturita', impegno e passione. Non c'e' soddisfazione maggiore per tutti noi che lavoriamo per il Premio; senza contare poi che ci divertiamo moltissimo ad accompagnarli in questa esperienza", commenta il fisico Francesco Vissani, ideatore del Premio Asimov, professore al GSSI e ricercatore dell'INFN. Per l'Abruzzo i migliori recensori sono: in provincia dell'Aquila Arianna Morresi e Mauro Piccioni, Giulia Pontuale del Liceo "D. Cotugno", Giuseppe Marotta dell'Istituto Statale di Istruzione Superiore "Andrea Bafile", Lorenzo Flati dell'IIS "Amedeo d'Aosta" dell'Aquila, Fabrizio Baccari dell'Istituto di Istruzione Superiore "Ettore Majorana" di Avezzano; in provincia di Chieti Sara D'Orazio, Federica Paolucci, Rebecca Serano e Giorgia Tullio del Liceo Scientifico "F. Masci" e Stefania Mercante del Liceo Classico "G.B. Vico" di Chieti, Francesca Caporale, Matteo Margiotta del Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Lanciano; in provincia di Pescara, Martina Chiacchiaretta, Francesco Cipollone del Liceo Scientifico Statale "Galileo Galilei", Giada Rosati del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Pescara, Sara Arquilla del Liceo Classico "Gabriele D'Annunzio" di Pescara; in provincia di Teramo, Francesco Massone del Liceo Scientifico "M. Curie" Giulianova, Serena Maria D'Orazio e Alessandro Ferrajoli del Liceo Scientifico "Albert Einstein" di Teramo. (ASIpress) Red - Cultura Abruzzo - cod.40120 (13/04/2019 13:53:08) Stampa notizia