INTERNET: SOCIALE, ANCHE IN ABRUZZO FAVORI IN RETE 

 

Cronaca Abruzzo - INTERNET: SOCIALE, ANCHE IN ABRUZZO FAVORI IN RETE

 

(ASIpress) - L'Aquila 23 gen. 2019 - Sono sei (tre ragazze e tre ragazzi) i giovanissimi italiani che hanno creato Favori In Rete, la prima piattaforma di sharing economy al servizio del sociale attiva anche in Abruzzo. Ed e' proprio in questi giorni in cui non si fa altro che parlare degli effetti della tecnologia e di come i social oramai sono alla portata di tutti, che e' stata lanciata online la versione beta del sito favoriinrete.com. I creatori hanno riferito: "Nel Gennaio del 2019 ci siamo presentati alla rete dicendo che siamo giovani ragazzi del Sud Italia che, stanchi della crisi economica, hanno ideato uno strumento digitale in grado di aiutare le persone ad aiutare ed aiutarsi. Siamo tutti laureati in diversi corsi di laurea che vanno dalla scienza del servizio sociale, all'ingegneria, all'informatica e all'economia, la nostra volonta' era implementare una piattaforma che potesse garantire dei servizi alle persone e che nonostante la crisi, potesse dare del lavoro anche a quei soggetti difficilmente occupabili quali genitori, ultraquarantacinquenni, studenti a tempo pieno (e tanti altri). Saremo costantemente attenti a cio' di cui le persone hanno bisogno e per questo, abbiamo impostato una strategia user centered e di custumer relationship management". Ma cos'e' Favori In Rete? "E' una piattaforma digitale che sfrutta il modello dell'economia della condivisione e lo pone al servizio del sociale". E in pratica cosa vuol dire? "Vuol dire che qualsiasi persona dotata di connessione internet puo' accedere ad un sito web che consente di guadagnare svolgendo faccende quotidiane o di demandare le stesse al vicino di casa. Non parliamo di faccende che richiedono tempo o competenze, ma delle normali e quotidiane azioni che ognuno di noi fa per vivere: dal preparare la colazione o il pranzo, gettare l'immondizia rispettando la differenziata, portare a spasso il cane, accompagnare la nonna alla visita medica e tanti altri. Ecco, immagina cio' che devi fare domani ed immagina che nello stesso momento puoi farlo per qualcun'altro o che qualcun'altro puo' farlo per te. Nell'uno o nell'altro modo tu ci guadagni sempre". L'iscrizione e' gratuita e si puo' accedere anche tramite smartphone. (ASIpress) Red - Cronaca Abruzzo - cod.39351 (23/01/2019 10:43:06) Stampa notizia