DONAZIONE SANGUE: IN ABRUZZO ANAGRAFE REGIONALE 

 

Cronaca Abruzzo - DONAZIONE SANGUE: IN ABRUZZO ANAGRAFE REGIONALE

 

 

(ASIpress) - Pescara 7 nov. 2018 - Migliorare le attivita' di reclutamento e chiamata dei donatori, incrementare il numero delle donazioni e dei donatori per raggiungere gli obiettivi di autosufficienza regionale, fornire in tempo reale le informazioni al Centro regionale Sangue e all'Ufficio trasfusionale regionale per le loro attivita' istituzionali. Sono gli obiettivi principali del progetto dell'Anagrafe dei donatori di sangue, illustrati questa mattina a Pescara dall'assessore regionale alla programmazione sanitaria, Silvio Paolucci, dal direttore del Centro regionale Sangue, Pasquale Colamartino, dal presidente dell'Avis Abruzzo, Giulio Di Sante, e dalla dirigente del Servizio assistenza farmaceutica e Attivita' trasfusionali della Regione, Emanuela Grimaldi. L'iniziativa, che e' gia' in fase di attuazione, prevede l'entrata in funzione di una rete telematica regionale integrata,che avra' come hub il Centro regionale Sangue, che mettera' in collegamento tutte le 120 organizzazioni territoriali e i servizi trasfusionali operanti in Abruzzo, nel quale confluiranno giornalmente tutti i dati dei donatori e della raccolta. Lo strumento consentira' alle associazioni di avere un filo diretto con i propri associati, verificando tempestivamente la loro disponibilita' alla donazione di sangue ed emocomponenti. Servira' inoltre a monitorare continuamente la situazione delle scorte e a programmare eventuali interventi correttivi. In Abruzzo, come nel resto d'Italia, dal 2015 al 2017 si e' registrata una diminuzione costante del numero dei donatori, passati dai 36618 del 2014 ai 35571 dello scorso anno. Un trend influenzato da diversi fattori, non ultimo quello demografico, con un aumento consistente dell'eta' media della popolazione, che ha portato alla riduzione della platea dei donatori. (ASIpress) Red/Cronaca/cod.38609 (07/11/2018 19:27:59) Stampa notizia