BORSE STUDIO: ABRUZZO, SCLOCCO ANNUNCIA RADDOPPIO FONDI 

 

Politica Abruzzo - BORSE STUDIO: ABRUZZO, SCLOCCO ANNUNCIA RADDOPPIO FONDI

 

 

(ASIpress) - Pescara 13 mar. 2018 - "Il finanziamento delle borse di studio e' una priorita' politica che intendo rispettare e sono pronta a prendere decisioni conseguenziali nel caso non dovessi ottenere risposte. E sono convinta che su questo terreno e' pronto a seguirmi il sottosegretario Mario Mazzocca". Lo afferma l'assessore all'Istruzione, Marinella Sclocco, alla vigilia della protesta che le associazioni degli studenti universitari hanno annunciato per oggi sotto la sede della Regione Abruzzo all'Aquila. Sul tavolo della protesta c'e' anche il finanziamento relativo alle borse di studio, sul quale l'assessore Sclocco da tempo sta lavorando. "Sono convinta - dice Marinella Sclocco - che nel battaglia tesa al rafforzamento delle borse di studio avro' al mio fianco in primis gli studenti universitari che domani andranno a protestare sotto la sede della Regione Abruzzo. La via, del resto, e' stata gia' tracciata da me nelle settimane scorse: e' intenzione del governo regionale cogliere al volo l'opportunita' messa in campo dal Governo di una eventuale premialita' in favore di quelle regioni che finanziano almeno per il 40% le borse di studio universitarie. In questo senso - aggiunge l'assessore Sclocco - la settimana scorsa ho avuto un confronto con l'assessore al Bilancio Silvio Paolucci che mi ha assicurato un incremento sostanzioso dei fondi nel bilancio regionale in favore delle borse di studio che permetterebbe di fruire della premialita' messa in campo dal governo nazionale". In termini finanziari si tratta di un raddoppio delle risorse, da 900 mila a 2 milioni di euro, e dunque di un impegno importante. Su questo punto, Marinella Sclocco non ha esitato a parlare di "battaglia politica all'interno della Giunta regionale. Negli anni scorsi - voglio sottolineare - questa Giunta regionale ha garantito la copertura finanziaria a tutte le richieste di finanziamento delle borse di studio. E' la prima volta che accadeva. Per questo motivo - conclude l'assessore all'Istruzione - ritengo possibile l'allargamento della platea degli studenti fruitori delle borse di studio". (ASIpress) Red/Politica/cod.35941 (13/03/2018 12:19:07) Stampa articolo in pdf