SICUREZZA: GEN. DEL SETTE, VISITA CARABINIERI IN PALESTINA 

 

Cronaca Abruzzo - SICUREZZA: GEN. DEL SETTE, VISITA CARABINIERI IN PALESTINA

 

 

(ASIpress) - Tagliacozzo (L'Aquila) 9 dic. 2017 - Il comandante generale dei Carabinieri, Tullio Del Sette, accompagnato da una delegazione, ha incontrato stamattina a Gerico i Carabinieri della Missione Addestrativa Italiana "Palestina 7", che ha ringraziato per il loro operato. La MIADIT ha finora addestrato circa 1.700 unita' delle Forze di sicurezza palestinesi e quest'anno, per la prima volta, ha rivolto la propria formazione a 26 donne della Presidential Guard palestinese, destinate alla tutela delle massime cariche dell'Autorita' Nazionale Palestinese. La missione dell'Arma, avviata dal Governo italiano su richiesta delle Autorita' palestinesi, con il plauso della Comunita' internazionale, e' partita nel 2014. Si prefigge lo scopo di contribuire a stabilizzare l'area attraverso programmi addestrativi che mettono al centro il rispetto dei diritti umani e la polizia di prossimita'. In tale quadro l'Arma ha sostenuto il rinnovo triennale dell'accordo sulle attivita' formative in Palestina con quel Ministero dell'Interno, firmato il 9 novembre 2017 a Roma. Nel corso della visita a Gerico, il Comandante ha salutato anche il personale della missione TIPH 2 (Temporary International Presence in Hebron), che dal 1997 si occupa di monitorare l'osservanza degli Accordi di Oslo firmati da Israele e Autorita' Nazionale Palestinese. A Ramallah, insieme al Console Generale italiano, e' stato ricevuto dal Primo Ministro palestinese Rami Hamdallah, che gli ha espresso il suo ringraziamento per quanto fatto dai Carabinieri. Successivamente, presso l' Ambasciata italiana a Tel Aviv, ha incontrato il responsabile operativo della Polizia Militare delle Forze Armate israeliane, con la quale l'Arma dei Carabinieri sta sviluppando una collaborazione in materia di procedure di sicurezza, il quale ha confermato l'apprezzamento israeliano per le attivita' svolte dall'Arma in quel territorio. La presenza dell'Arma in quelle terre e' nel solco di una storia che a breve celebrera' il suo centenario. L'11 dicembre 1917, infatti, a Gerusalemme giungeva il Distaccamento di Carabinieri Reali della Palestina, destinato a operare presso il Corpo di Spedizione Italiano e aggregato alla forza britannica. I Carabinieri, adibiti alla protezione delle ferrovie, dei depositi di materiale bellico e di viveri, svolsero anche servizio d'ordine e servizio d'onore presso il Santo Sepolcro. Provvidero inoltre al delicato compito del rimpatrio di 300 italiani fatti prigionieri sul fronte austriaco. Il Distaccamento venne rimpatriato a Napoli alla fine del 1919. (ASIpress) Red/Cronaca/cod.35473 (09/12/2017 16:55:20) Stampa notizia