Cronaca

Canale

 

CAPITANERIA ORTONA SEQUESTRA SCARICO FRANTOIO 

 

 

 

S. Vito Chietino (Chieti) 6 dic. 2017

(ASIpress) Continua l'attivita' di controllo degli scarichi messa in atto dai militari della Guardia Costiera di Ortona, e finalizzata alla salvaguardia dell'ambiente marino. Nei giorni scorsi, a seguito di una mirata attivita' di indagine coordinata dalla Procura di Lanciano, e' stata appurata la presenza di diversi scarichi non autorizzati, all'interno di un frantoio oleario a San Vito Marina. Dagli accertamenti e' emerso che gli scarti di lavorazione prodotti dalla molitura delle olive, venivano per buona parte smaltiti in pubblica fognatura, attraverso dei tombini di raccolta collegati all'impianto comunale. Il gestore dell'attivita' e' stato denunciato per violazione di diverse norme del Testo Unico ambientale, mentre la Procura frentana, esaminati gli atti, ha anche disposto il sequestro preventivo di uno degli scarichi rilevati, con l'obiettivo di scongiurare ulteriori possibili sversamenti di reflui di lavorazione in fognatura, sequestro subito eseguito sempre dai militari della guardia costiera. (ASIpress) Red Stampa articolo in pdf

 



AMBIENTE

INQUINAMENTO MARE: PRESENTATO PROGETTO NEPTUNE

INQUINAMENTO MARE: PRESENTATO PROGETTO NEPTUNE

 

CAMBIAMENTO CLIMA: ANCHE ABRUZZO PER ZERO CARBONE

CAMBIAMENTO CLIMA: ANCHE ABRUZZO PER ZERO CARBONE

 

MORTE GEN. GUIDO CONTI, IL CORDOGLIO DEL WWF

MORTE GEN. GUIDO CONTI, IL CORDOGLIO DEL WWF

 

DELFINO SPIAGGIATO IN ABRUZZO E' MORTO DI MORBILLO

DELFINO SPIAGGIATO IN ABRUZZO E' MORTO DI MORBILLO

 

ORSO MARSICANO: STUDIO SU GENOMA SPIEGA SUE ORIGINI

ORSO MARSICANO: STUDIO SU GENOMA SPIEGA SUE ORIGINI