Economia

Canale

 

CRESA: OCSE, ABRUZZO NON TIENE PASSO CON IL TEMPO 

 

 

 

L'Aquila 23 ott. 2017

(ASIpress) Nell'ampio dibattito apertosi negli ultimi anni circa l'inadeguatezza del Pil a misurare il benessere di una societa', si inserisce l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) che ha elaborato una batteria di indicatori volti a misurare a livello di regioni i diversi aspetti che concorrono a determinare il livello di qualita' della vita dei cittadini. L'Abruzzo e' carente per quanto riguarda gli altri ambiti considerati: reddito, lavoro, istruzione, accesso alla banda larga, abitazione e soddisfazione di vita. In particolare un basso reddito pro capite (16.529 USD) che ha fatto ottenere all'Abruzzo 3,7 punti su 10 e lo colloca non solo nella seconda meta' della graduatoria OCSE (221° su 395) ma anche tra gli ultimi posti della classifica nazionale (14° posto su 21). Ampie sono le disparita' di reddito: quello delle regioni piu' ricche di Australia, Messico, Stati Uniti e Turchia e' il 40% piu' elevato della media OCSE. Non migliore il profilo del lavoro. Con un tasso di occupazione del 54,9% e di disoccupazione del 12,5%, all'Abruzzo sono assegnati 3,8 punti su 10 e la regione si colloca al 14° posto della classifica italiana e intorno al 340° posto della graduatoria OCSE. Considerando la disoccupazione si rileva che in Italia, come in Turchia, Spagna e Belgio, esistono grandi differenze tra regioni. Critico il profilo dell'istruzione, misurata in termini di peso percentuale sulle forze lavoro della componente che possiede almeno la licenza di scuola media superiore (punteggio 5,8 su 10). La quota del 68,6% (5,8 punti su 10), che colloca l'Abruzzo tra le prime dieci regioni italiane, lo relega al 284° della classifica OCSE. Il 69% delle famiglie abruzzesi ha accesso alla banda larga. Il punteggio OCSE corrispondente e' di 6,4 decimi, la posizione in ambito nazionale e' la 13° e quella internazionale la 257°. Insoddisfacente, in Abruzzo come nel resto del paese, la percezione sulla soddisfazione di vita. Gli abruzzesi hanno dichiarato mediamente, in una scala da 1 a 10, di posizionarsi su 6,1, che corrisponde in ambito internazionale al punteggio OCSE di 3,7. Non pessimo il posizionamento in ambito nazionale (11° posto), in fondo alla classifica quello internazionale (288° posto). In conclusione potrebbe trattarsi di fattori di debolezza strutturale della societa' regionale, legate ad una certa incapacita' di "tenere il passo con i tempi". (ASIpress) Red Stampa articolo in pdf

 



AMBIENTE

INQUINAMENTO MARE: PRESENTATO PROGETTO NEPTUNE

INQUINAMENTO MARE: PRESENTATO PROGETTO NEPTUNE

 

CAMBIAMENTO CLIMA: ANCHE ABRUZZO PER ZERO CARBONE

CAMBIAMENTO CLIMA: ANCHE ABRUZZO PER ZERO CARBONE

 

MORTE GEN. GUIDO CONTI, IL CORDOGLIO DEL WWF

MORTE GEN. GUIDO CONTI, IL CORDOGLIO DEL WWF

 

DELFINO SPIAGGIATO IN ABRUZZO E' MORTO DI MORBILLO

DELFINO SPIAGGIATO IN ABRUZZO E' MORTO DI MORBILLO

 

ORSO MARSICANO: STUDIO SU GENOMA SPIEGA SUE ORIGINI

ORSO MARSICANO: STUDIO SU GENOMA SPIEGA SUE ORIGINI